Scuola superiore: quanti dubbi!

Tutti sappiamo che la scelta della scuola superiore è una scelta complessa, perché il percorso di studi che intraprenderemo influirà sulla professione che andremo a svolgere nell’età adulta.

Ecco dunque riassunti alcuni consigli utili che ci sono stati dati per scegliere la scuola giusta per ognuno di noi.

  • E’ importante capire ed assecondare i propri interessi personali e le proprie abilità;
  • Bisogna pensare a cosa si vuole fare da grandi;
  • Ricordare che non è obbligatorio frequentare un liceo;
  • I genitori non devono dettare la scelta, ma non si deve neanche rifiutare il loro aiuto, sostegno e i loro consigli, perché la chiave per rendere la scelta serena è il dialogo;
  • Non si deve scegliere una scuola solo per seguire gli amici o per la fama dell’istituto;
  • Bisogna cercare una scuola adatta a ciascuno ma che sia presente nelle vicinanze o comunque facilmente raggiungibile.

Ed ecco ora un piccolo prontuario con l’organizzazione delle scuole superiori dopo la riforma:

LICEI

Gli studenti che scelgono la formazione liceale possono scegliere tra 6 diversi percorsi:

LICEO ARTISTICO (prevede 6 diversi indirizzi: Artifigurative, Architettura e ambiente, Design, Audiovisivo e multimediale, Grafica, Scenografia);

LICEO CLASSICO;

LICEO LINGUISTICO;

LICEO MUSICALE E COREUTICO;

LICEO SCIENTIFICO (è prevista l’opzione Scienze Applicate, che non prevede il latino ma lo studio dell’informatica);

LICEO DELLE SCIENZE UMANE (è prevista un’opzione economico-sociale)

ISTITUTI TECNICI


Gli studenti che scelgono l’istruzione tecnica possono scegliere tra due diversi settori di studio:

ISTITUTI PROFESSIONALI


Gli studenti che scelgono l’istruzione professionale possono scegliere tra due diversi settori di studio:


ISTITUTO PROFESSIONALE INDUSTRIA E ARTIGIANATO, (suddiviso in due indirizzi: Produzioni industriali e artigianali; Manutenzione eassistenza tecnica);

ISTUTITO PROFESSIONALE SERVIZI, (suddiviso in quattro indirizzi: Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale; Servizi socio-sanitari; Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera; Servizi commerciali.

 

FORMAZIONE PROFESSIONALE

Infine, chi non se la sentisse di investire ancora per cinque anni nello studio, può scegliere i percorsi di istruzione e formazione professionale, che sono previsti dalle singole Regioni e consentono di conseguire una qualifica professionale triennale riconosciuta a livello nazionale.

 

Ecco per concludere un un video semplice che ci racconta le nuove scuole superiori dopo la riforma di due anni fa


Buona scelta a tutti!

(Alice Sanarico 3D)

 

Foto:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...