“Diritti in testa”: al teatro Pime per riflettere

falcone

Il giorno 21 novembre 2013 noi delle seconde siamo andati al Teatro Pime per assistere a uno spettacolo sulla storia di Giovanni Falcone, tratto dal libro “Per questo mi chiamo Giovanni” di Luigi Garlando.

Appena arrivati. ci hanno diviso in alcune sale per fare un laboratorio sulla legalità. Lì ci hanno diviso in gruppi da quattro, ogni squadra rappresentava un quartiere e tutti insieme una città.

Ogni quartiere doveva ritrovarsi  nel Consiglio di Zona per prendere  delle decisioni importanti sui problemi della città.

Questo gioco ci ha insegnato che quando si riuniscono delle persone bisogna per forza creare delle regole.

Finito il laboratorio, siamo andati a vedere lo spettacolo, che per noi è statomolto  bello e ci ha fatto capire cosa significa il motto “La mafia uccide, il silenzio anche”.

(Eric Samson, Nicholas Mariani)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...