MIGUEL ANGEL MENDO: “Un museo sinistro” (Il Battello a vapore, 1994)

■ ■ ■ ■ □

Questo libro racconta un episodio della vita di Alfredo e Elvira, amici che si ritrovano in una strana situazione.

Una mattina Alfredo riceve un cubetto di polistirolo con le iniziali P.M. che, quando viene toccato, suscita in lui una terribile tristezza. Alfredo comunica subito la notizia a Elvira, che accorre per cercare di scoprirne il mittente. Elvira, giornalista, trova degli articoli che parlano dei “cubovital, i  cubetti che ti fan provare quel che vuoi provare”.  Sotto l’articolo c’è un annuncio pubblicato dall’azienda che li produce che cercapersonale per questo progetto. Così Elvira e Alfredo decidono di partecipare ai test di ammissione e inizia la loro avventura alla scoperta dell’autore di questi misteriosi cubetti.

Questo libro mi è piaciuto molto perché è scritto bene e ci coinvolge con una storia travolgente.

il più bel passo è a pag.11, quando viene descritta la sensazione emanata dal cubetto.

(Alice Sanarico)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...