Fare mappe concettuali? Uno scherzo con la app giusta

Sempre in più scuole si cominciano ad usare tablet, iPad e vari strumenti digitali….   Per questo ci sono sempre più app utili a scrivere, creare mappe ecc. Abbiamo deciso di metterne a confronto due che servono a creare mappe, entrambe gratuite, per capire quale sia più utile.

La prima si chiama SimpleMindFree. E’ abbastanza intuitiva: appena entrati, ci si ritrova nel menu principale, dove si possono creare nuove mappe o condividerne alcune già esistenti. Per creare una mappa si deve premere il tasto “+”  e si avvia un nuovo progetto. Il programma crea già un primo riquadro principale, da cui se ne possono creare altri schiacciando il “+” vicino. Per modificare il testo si preme “t”. I file si salvano in automatico.Risultati immagini per simplemind free

La seconda app si chiama SchematicMind. Anche questa è molto intuitiva e facile da usare. Per creare un nuovo progetto si preme New Map e si sceglie il titolo. Come nell’altra app, la prima traccia si crea in automatico.  Per applicare modifiche si schiaccia sulla prima traccia e si sceglie una tra le molte opzioni, lavorando sul testo,  sul colore, aggiungendo altre tracce e altro. Risultati immagini per schematicmind

Secondo un bel mezzo da usare per creare mappe senza andare per forza sul computer. Inoltre, data la semplicità sono adatte a tutti. Pur essendo molto simili, secondo noi la prima è più pratica.

(Pola e Daniel)

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...